Sensitività, Medianità, Cartomanzia, Radioestesia, Numerologia – Roberta

 roby

 

“I tarocchi hanno origine nei modelli più profondi dell’inconscio collettivo, sono una strada per la conoscenza di noi stessi, un viaggio nella profondità dell’essere umano”.

 

 
 
 
  • Cartomanzia Evolutiva

Il mio interesse per la cartomanzia nasce da un attento e approfondito studio delle 78 lame dei tarocchi, con cui oggi eseguo consulti su situazioni presenti e passate attraverso la genealogia.

L’origine dei tarocchi si fa risalire alla metà del XV secolo nell’Italia settentrionale, ma non si ha certezza di questo. Si diffusero poi in varie parti d’Europa e raggiunsero il periodo di maggior diffusione a cavallo tra il XVII e il XVIII secolo, in seguito il loro uso è andato calando. A partire dalla fine del XVIII secolo i tarocchi furono associati alla cabala e ad altre tradizioni mistiche. Lo sviluppo di queste teorie fu avviato dal massone francese Antoine Court de Gébelin, che senza alcuna base storica fece risalire i tarocchi all’Antico Egitto, ed ebbe nuovo impulso nella metà dell’Ottocento con l’occultista Eliphas Lévi, che indicò la loro origine nella Cabala ebraica. Negli anni a cavallo tra la fine dell’Ottocento ed i primi del Novecento le dottrine esoteriche sui tarocchi furono fissate definitivamente dagli occultisti francesi Papus (pseudonimo di Gérard Encausse) e Oswald Wirth in una serie di celebri opere ancora in auge. Nei primi decenni del Novecento la “Scuola francese dei Tarocchi” cominciò ad essere soppiantata dalla “Scuola inglese” nata in seno all’Ordine Ermetico dell’Alba Dorata.

IL SIMBOLISMO E LA MAGIA DEI TAROCCHI

La mia profonda curiosità mi ha portata a conoscere vari strumenti di divinazione e mi sono specializzata nella lettura delle Carte Lenomard, con le quali effettuo sessioni interattive per la trasformazione delle situazioni, accedendo al campo informativo ed in sintonia con il percorso che ognuno di noi sta facendo su questo piano terrestre.

lenormand

lenorm

Le sibille Lenormand sono un particolare mazzo di tarocchi, composto da 36 carte, ovvero 9 per seme (dal 6 all’asso). Il loro fascino, la forma, le dimensioni, l’accuratezza delle previsioni, sono le caratteristiche che hanno reso queste carte, nel tempo, il secondo tipo di tarocchi, per utilizzazione nei consulti di cartomanzia, dopo i tarocchi di Marsiglia. Prendono il nome dalla cartomante più famosa della storia : Marie-Anne Lenormand, celebre per le sue capacità e per aver lavorato, si dice, per personalità del calibro di Napoleone Bonaparte e Robespierre, prevedendo il loro futuro. Sono considerate una derivazione, nonché una semplificazione, delle sibille des alons, che a loro volta derivano dalle sentimental cards, carte diffuse nella seconda metà del 700 in inghilterra, Germania e Francia.

In ogni immagine delle carte si nasconde una certa energia, un canale che porta a ricevere le informazioni necessarie dall’Archivio dei dati più potente che esiste nell’Universo. Anche se le carte di Mademoiselle Lenormand sembrano molto semplici ed hanno immagini essenziali, il loro significato è davvero vasto. Utilizzando alcune tecniche, oltre a fornirci precise informazioni, queste carte possono anche cambiare la vita delle persone. permettendo l’apertura di alcuni canali spirituali molto importanti come il canale del denaro, quello della fortuna, quello della salute, ecc. Con l’aiuto di queste carte possiamo persino rimuovere alcuni programmi negativi come fatture, malocchio, maledizioni e molto altro ancora.

 

 

Certificazioni ottenute: +++ in aggiornamento +++.

  • Lettura tarocchi
  • Lettura Carte M.lle Lenormand, titolo CARTOMANTE PRATICA – SCUOLA di Parapsicologia ENIGMA di Slavy Gehring, Mendrisio (CH), 3 dicembre 2017

 


 

mysteriumChi è il Mistico? L’etimologia della parola ci dice che il mistico è colui che ha un’esperienza diretta del regno del sacro e del Divino. Grazie al metodo appreso “Mysterium Aeternum” ho appreso l’esistenza delle Forze Universali e Personali e come creare magiche trasformazioni nella nostra vita.

Quando la nostra vita si trasforma in modo magico avviene una sorta di Miracolo, o così viene visto agli occhi di coloro che non sanno. Ma, in realtà, il miracolo non è niente di impossibile: diventa possibile se sappiamo come fare, attraverso le giuste sapienze. I miracoli possono essere parte integrante della nostra vita, dato che possono accadere grazie alla nostra collaborazione con il mondo spirituale, ma per poterlo fare dobbiamo sapere precisamente cosa stiamo facendo, avere la giusta forza per farlo e accettare il risultato delle nostre azioni.

Per saperne di più sul metodo
http://www.intuizia.com/il-metodo-mysterium-aeternum/


  • MEDIANITA’

 

Il Medium è un tramite tra il mondo terreno ed il mondo dello spirito. Ognuno di noi ha questa potenzialità, spesso non ne è consapevole, alcune volte non sa come utilizzarla pur percepenso i contatti dalla dimensione della Luce, altre volte ne è spaventato ed altre ancora vive nella paura dettata da convinzioni e credenze limitanti. Il termine Medium nasce dal fenomeno dello spiritismo che si sviluppò intorno agli anni cinquanta del secolo scorso per poi diffondersi in più settori. Il Medium viene comunemente definito come colui che è in grado di contattare le anime di persone trapassate sia per via orale (psicofonia) o per via scritta (Psicografia” o scrittura automatica).

Nel percorso di conoscenza di me stessa, ho approfondito questa capacità partecipando a corsi, seminari, incontri e dimostrazioni, studiando e mettendomi a servizio di quanti ricercano un contatto con i propri cari.

Esistono varie modalità in cui un trapassato può manifestarsi, per cui quando vuole comunicare si serve dell’organo del medium più adatto allo scopo; può farlo tramite la parola o l’udito, oppure si servirà della sua mano o della vista. Nel mio modo di operare, il contatto avviene tramite la percezione extrasensoriale che si evidenzia in una comunicazione tramite la mia persona o tramite uno scritto.

medianità

Il medium è una persona particolarmente sensibile, la sua percezione si può dilatare nel tempo e nello spazio e ricadono su di lui sensazioni ed emozioni spesso non avvertibili da altri, ma non per questo è infallibile. Le sue capacità, per quanto grandi, non sono costanti nel tempo e sono soggette a trasformazione) Il medium dovrebbe coltivare le proprie potenzialità seguendo le sue naturali inclinazioni, ricercando con intensità, quella serenità e quella pace d’animo che lo rendono strumento neutro e cristallino. I medium non sono tutti uguali. Possiamo dire che ognuno di noi è come uno strumento unico, che avverte e percepisce soltanto una parte dell’infinito che lo circonda.

Certificazioni ottenute:

SCUOLE slavy

  • PARAPSICOLOGA PRATICANTE Scuola Enigma di Slavy Gehring Mendrisio (CH), – specializzazione sedute private a livello sensitivo, medianico ed esoterico, giugno 2018;
  • Operatrice diplomata del metodo MYSTERIUM AETERNUM, MAGISTRA, livello iniziatico Master, giugno 2018
  • Operatrice trattamento metaolistico MYSTIC TOUCH, maggio 2018

 

logo arc en ciel

 

  • Arte e anima con Lynn Cottrell, dicembre 2018
  • Alla ricerca delle vite passate, non in ipnosi, gennaio 2019
  • Medianità con Paul Jacobs, gennaio 2019

50428358_10212554766773766_6696678618120060928_n


 

  • MAPPA STELLARE e talismano personale

 

mappa

La numerologia è un antica scienza diagnostica del carattere, di cui Pitagora fu uno dei più illustri ed esperti conoscitori. Come insegna l’antica tecnica della Ghematria, attribuendo un valore numerico alle lettere del nome e del cognome, è possibile decodificare il nostro codice segreto; importanti sono anche altri elementi come la data di nascita. Questo codice nascosto dell’anima, è la mappa per orientarci nell’esistenza e concretizzare il nostro scopo di vita.

Ogni numero è un Archetipo, un energia primordiale e conoscere queste forze al tuo interno, ti permetterà di allinearti con i tuoi desideri più profondi, per poter trovare amore, successo e realizzazione.

Mappa numerologica personale può esser tramutata in talismano personale e ti viene consegnata completa della tua interpretazione numerica.


RADIOESTESIA

 

Radiestesia-1

La radioestesia è la “scienza” che studia il modo di individuare e captare le radiazioni (o per meglio dire, le vibrazioni) emesse da animali, vegetali e minerali. La parola radioestesia deriva dal latino RADIUS=RAGGIO e dal greco AISTHESIS=SENSIBILITA’: “sensibilità alle radiazioni”. La materia è prima di tutto energia, quindi vibrazione ed ognuno ha la propria frequenza unica e irripetibile.

Il fenomeno della ‘radioestesia’ era molto conosciuto fin dall’antichità  tanto è  vero che grandissime civiltà quali gli Egizi, i Sardi, gli Etruschi, i Cinesi, i Sumeri, i Greci, etc. già si servivano della bacchetta e del pendolino.
La radioestesia è  basata sulla ricerca (individuazione o intercettazione) delle radiazioni emesse da corpi viventi o non viventi, vicini o lontani, servendosi del principio che ogni corpo materiale emette delle proprie radiazioni o anche assorbe delle radiazioni provenienti da corpi esistenti nelle sue vicinanze. Gli strumenti radioestesici riescono a registrare le onde vibratorie generate naturalmente con una frequenza determinata simile a quella generata dalle radiotrasmissioni. Se si ha una radio e ci si vuole sintonizzare su una frequenza determinata, escludiamo quelle stazioni emittenti che non interessano ed andiamo a ‘sintonizzarci’ su quella prescelta individuando la frequenza. Così  avviene al radioestesista: egli si concentra escludendo tutte quelle frequenze che non vengono ricercate captando cosi  soltanto quelle le cui radiazioni vengono emesse dall’oggetto cercato. Il movimento della bacchetta o del pendolo evidenzia il percepimento delle radiazioni, in un certo senso si ‘sintonizza’ sull’oggetto o corpo in esame.

Pratico la radioestesia per la pulizia energetica di oggetti, abitazioni e situazioni

 

Per consulti potete contattarmi via messaggio o whatsapp per appuntamento telefonico

 

Rosa bluRoberta 347/1609447

 

 

 


 

ATTENZIONE:

Tutte le tecniche praticate consistono nell’interpretazione dello stato energetico e globale della persona. Non comportano valutazioni diagnostiche di tipo medico, non costituiscono cure o terapie mediche. Esse sono un sostegno collaborativo e non intendono assolutamente sostituirsi all’azione degli specialisti o del medico curante. Gli operatori, non svolgono alcuna attività sanitaria o parasanitaria, non effettuano analisi, psicoterapia o diagnosi mediche di alcun genere. I trattamenti e le sessioni energetiche non sostituiscono in alcun modo qualsivoglia tipo di terapia medico-chirurgica in corso, non sono pertanto prestazioni mediche, ma un impulso alla crescita spirituale e personale dell’individuo.